Lenti a contatto progressive e vedi bene sempre.

Lenti a contatto per la presbiopia

Di solito usiamo le lenti a contatto per correggere una ametropia come la miopia, l’ ipermetropia e l’ astigmatismo, ma possiamo risolvere anche una presbiopia associata. Otteniamo questo risultato con le lenti a contatto progressive.

Una lente a contatto progressiva permette di vedere bene a tutte le distanze di visione, quindi è perfetta per svolgere tutte le attività dinamiche, sia lavorative che di svago o sport. Le lenti a contatto multifocali sono costruite in modo diverso da quelle oftalmiche per gli occhiali progressivi.

Le lenti a contatto progressive si trovano di alcuni tipi diversi tra loro sia per le caratteristiche costruttive sia per i materiali usati. Abbiamo le lenti centro lontano, quelle centro vicino e quelle asferiche.

I primi 2 tipi sono costruiti con le zone di visione a cerchi concentrici, il terzo tipo si basa sul principio di Hofstetter. Se usiamo una lente a contatto multifocale a zone di visione concentriche dobbiamo dare il potere ottico per lontano e il valore addizionale per vicino.

Se ne usiamo una asferica a visione simultanea calcoliamo una gradazione unica che compensa tutte le distanze. In ogni caso, quando lavoriamo con le lenti a contatto progressive dobbiamo sempre considerare l’ occhio dominante del soggetto, per dare la correzione migliore possibile e ottenere l’ acuità visiva più alta.

I materiali delle lenti a contatto multifocali sono morbidi hydrogel o silicone-hydrogel e le lenti ci sono sia giornaliere che mensili, sferiche e toriche.

Lenti a contatto progressive giornaliere

Le lenti a contatto progressive giornaliere sono una soluzione comoda, pratica e veloce per risolvere la presbiopia associata ad una ametropia per lontano. Non hanno bisogno della manutenzione, perché quando si tolgono si buttano via. Sono ideali per chi ne fa un uso saltuario e per chi ama la praticità.

Lenti a contatto progressive mensili

Le lenti a contatto progressive mensili sono ideali per coloro che le usano tutti i giorni. Hanno bisogno di una manutenzione corretta con la soluzione unica, per evitare le complicanze dovute ai depositi che col tempo aderiscono alla lente. Queste lenti durano un mese dalla data di apertura.

I materiali delle lenti a contatto multifocali

I materiali delle lenti a contatto multifocali sono morbidi hydrogel o silicone-hydrogel. I primi lasciano passare l’ ossigeno liquido della lacrima e sono molto flessibili, i secondi fanno passare anche l’ ossigeno gassoso dell’ aria e sono più elastici.

Lenti a contatto progressive per miopi e ipermetropi

Le lenti a contatto sferiche multifocali correggono l’ occhio presbite miope o quello presbite ipermetrope e ne esistono di molti tipi. Si differenziano per le geometrie costruttive, per la durata e per i materiali visti prima.

I motivi che portano ad usare queste lenti sono la comodità d’ utilizzo, l’ assenza della montatura dell’ occhiale, il campo visivo massimo e l’ acuità visiva elevata.

Lenti a contatto progressive per astigmatici

Le lenti a contatto progressive per astigmatici, o lenti multifocali toriche, risolvono la presbiopia e l’ astigmatismo. Sono lenti più rare e ne esistono uno o due tipi, solo mensili.

Queste lenti hanno un sistema stabilizzante per evitare le rotazioni dell’ asse dell’ astigmatismo che disturbano la visione. Nonostante la loro costruzione è piuttosto complicata, queste lenti permettono una visione molto buona.

Il primo valore disponibile dell’ astigmatismo è -0,75 e ci sono quasi tutti gli assi a disposizione.

Opinioni sulle lenti a contatto progressive

La maggior parte delle opinioni personali sulle lenti a contatto progressive sono positive. Una buona applicazione consente di raggiungere ottimi risultati visivi ad ogni distanza di utilizzo.

Sono lenti molto comode e versatili ed i portatori apprezzano la libertà e le prestazioni offerte da queste lenti. Le lenti a contatto multifocali vengono usate in modo complementare agli occhiali progressivi, a seconda delle necessità personali.

Se non si ottiene l’ eccellenza visiva a tutte le distanze, si chiede al soggetto quale visione preferisce migliorare, quella per lontano o quella per vicino.

I prezzi delle lenti a contatto progressive

Le lenti a contatto progressive sferiche hanno un costo superiore rispetto alle monofocali sferiche, dovuto alla costruzione più complessa e al fatto che soddisfano più bisogni ed esigenze.

Questo vale sia per le giornaliere che per le mensili. Allo stesso modo, il prezzo delle lenti progressive toriche è maggiore di quello delle monofocali toriche.

Basta disturbi visivi! Contattaci per una consulenza

About the Author: Ottica Bianchi Lucia

You May Also Like

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *