L’ ipermetropia alla guida: l’ analisi e la correzione.

Cos’ è l’ ipermetropia

L’ ipermetropia è un disturbo visivo in cui l’ occhio ha un potere ottico insufficiente, oppure è troppo corto. Il risultato è una messa a fuoco errata, in cui l’ immagine visiva va a fuoco oltre la retina e non su di essa.

Non abbiamo un punto focale di convergenza, ma un disco di diffusione che provoca la visione offuscata. A seconda della sua origine l’ ipermetropia si divide in assiale e refrattiva.

I rischi dell’ ipermetropia alla guida

Abbiamo detto che l’ ipermetropia produce una visione offuscata e non nitida, ma questo dipende dalla sua entità. Un’ ipermetropia bassa di solito non causa grossi problemi visivi quando si guida, perché viene compensata abbastanza facilmente dall’ accomodazione del cristallino, che riporta a fuoco le immagini sulla retina. Le stesse considerazioni valgono per l’ ipermetropia latente.

Può essere più faticoso vedere le spie e le lancette sul cruscotto dell’ auto, ma in generale non ci sono problemi nella visione per lontano. Diventa utile un occhiale se si guida di sera o di notte o nelle condizioni più difficili come con la pioggia e la nebbia.

Un’ ipermetropia alta invece impedisce di vedere bene sempre, perché non può essere compensata dall’ accomodazione, inoltre la visione è molto stancante con il rischio del mal di testa. Perciò è importantissimo guidare sempre con gli occhiali correttivi, per la sicurezza propria e degli altri.

Risolvere l’ ipermetropia per una guida più sicura

Risolviamo l’ ipermetropia con le lenti monofocali positive. L’ occhiale monofocale consente di vedere bene da lontano e riduce lo sforzo accomodativo per vedere il cruscotto. Se l’ ipermetrope è anche presbite scegliamo le lenti progressive.

Con l’ occhiale multifocale il soggetto vede bene a tutte le distanze pur non avendo più un’ accomodazione elastica. Alla guida è importante avere una visione limpida e nitida, quindi consigliamo gli occhiali con le lenti antiriflesso.

Se l’ individuo guida molto ci sono delle lenti specifiche, come le EnRoute, con dei filtri e dei trattamenti aggiuntivi che migliorano la visione nelle condizioni più difficili. Possiamo usare anche la lente gialla, che è l’ unica lente colorata idonea alla guida notturna.

Questa lente aumenta tantissimo la luminosità, il contrasto e la percezione della profondità spaziale, quindi è molto consigliata per guidare nelle giornate piovose e nebbiose, oltre che di sera e di notte. Infine l’ ipermetropia viene corretta anche con le lenti a contatto, che offrono al guidatore un campo visivo pieno, senza il contorno della montatura.

Usiamo le lenti sferiche disponibili nelle versioni giornaliere o mensili, morbide o rigide e realizzate in vari materiali a seconda delle necessità del portatore.

Basta disturbi visivi! Contattaci per una consulenza

About the Author: Ottica Bianchi Lucia

You May Also Like

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *