Attenzione alla miopia notturna!

Introduzione miopia

La miopia è una ametropia oculare in cui l’ immagine di un oggetto lontano va a fuoco prima della retina,anzi che su di essa, a causa di un eccessivo potere diottrico dell’occhio o di un bulbo oculare troppo lungo.

In presenza di miopia la visione da lontano è offuscata, mentre quella da vicino risulta nitida. L’ occhio miope non può disaccomodare per riportare a fuoco le immagini sulla retina.

Cosa si intende per miopia notturna

Quando si parla di miopia notturna si intende un calo dell’ acuità visiva del soggetto miope dovuto alla bassa luminosità dell’ ambiente, che causa midriasi pupillare.

Al buio, quindi di sera e di notte, la pupilla si dilata e va in midriasi. Ciò comporta un aumento delle aberrazioni interne all’ occhio perché la luce che arriva sulla retina è meno diaframmata.

Il risultato è un peggioramento della qualità visiva, come se la miopia fosse aumentata. In realtà il valore della miopia è lo stesso e la visione peggiorata dipende solo dalle aberrazioni oculari aumentate a causa della midriasi.       

Fastidi e pericoli della miopia notturna

La miopia notturna è fastidiosa perché il miope lamenta un calo di acuità visiva nelle ore buie. Ciò crea problemi quando si devono mettere a fuoco oggetti precisi o scritte, come i cartelli stradali.

Si capisce quindi che la miopia notturna può essere pericolosa alla guida a causa dello sfuocamento che origina, non permettendo una visione chiara e limpida in una situazione dove vedere bene è importantissimo per la sicurezza propria e degli altri.

L’ occhio miope si corregge con lenti negative sferiche oppure sferotoriche se abbiamo un astigmatismo associato, oppure anche con le lenti a contatto.

Per compensare la miopia notturna non si può aumentare il potere delle lenti negative perché altrimenti si sovracorregge il soggetto, visto che come abbiamo detto il valore miopico resta uguale.

Dobbiamo trovare altre soluzioni ad esempio trattamenti appositi da applicare sulle lenti.

Antiriflesso e trattamenti per la guida

I problemi creati dalla miopia notturna si possono contenere con l’ uso di lenti trattate antiriflesso. L’ antiriflesso elimina le immagini parassite che si specchiano sulla lente e rende la visione più limpida e nitida.

L’ antiriflesso riduce molto i fastidi causati dai fari delle altre auto e dall’ illuminazione stradale ed è un trattamento utile per la guida di autoveicoli.

Inoltre le aziende hanno sviluppato trattamenti specifici per la guida, che comprendono un antiriflesso specifico per la luce dei fanali delle auto e filtri per migliorare il contrasto delle immagini (soprattutto di notte), per ridurre l’ abbagliamento, aumentare la luminosità e migliorare la percezione dei colori.

Queste nuove lenti per la guida sono molto utili per tutti coloro che percorrono molti chilometri, guidano spesso e in condizioni non ottimali come di notte, con la pioggia o con la nebbia. I benefici della lente si apprezzano molto nelle situazioni più difficili.

Basta disturbi visivi! Contattaci per una consulenza

About the Author: Ottica Bianchi Lucia

You May Also Like

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *